Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. LEGGI L'INFORMATIVA ESTESA

Approvo
dispensa homeLA DISPENSA DEL FORTE è concepita come vetrina principale per i prodotti dei Forti. Una bottega permanente del consumo consapevole che propone prodotti alimentari e non, orientata alla qualità, alla descrizione della provenienza, dei criteri di produzione e di lavorazione. LA DISPENSA è un punto ristoro critico aperto dal martedì alla domenica in concomitanza con le mostre e gli eventi del programma “VIVILFORTE 2011”. All’interno di questo nuovo spazio si terranno presentazioni di libri, esposizioni fotografiche e di pittura; nell’ambito culinario verranno inoltre proposte degustazioni eno-gastronomiche di prodotti etici e di filiera corta. Buon Ristoro.

NEXT EVENTS DISPENSA

Nessun evento

LA DISPENSA diventa LOCALE AMICO DI SLOW FOOD

socio-slow-food-zzzs25Ricordiamo a tutti che La Dispensa del Forte è stato eletto "Locale amico di Slow Food", potrete quindi tesserarvi a Slow Food Italia presso la condotta di Venezia direttamente a Forte Marghera, chiedi ai ragazzi della Dispensa o rivolgiti alla Casetta Slow nei pressi del ristorante.

Roberto Marchiori in Mostra

Roberto Marchiori – in mostra a “La Dispensa del Forte” – inaugurazione 21 Febbraio 2014
Quadri  vecchi e nuovi  per la prossima mostra di Roberto Marchiori. Come per cercare di capire se qualcosa sia cambiato dagli anni passati rispetto ad oggi, dopo la scelta di mollare tutto per roberto marchioriiniziare una vita basata solo sulle proprie capacità artistiche.  Impegnare le giornate dipingendo porta ad un’evoluzione repentina di idee , tecniche e della produzione in generale.  In questa mostra tornano i temi tipici di Roberto Marchiori: situazioni e personaggi legati al realismo magico, una fuga verso qualcosa di leggermente inaspettato. I sei nuovi quadri si accompagnano omogeneamente agli altri, dipinti tra 2003 e 2007, mantenendo quel tenue sapore infantile .  Il tutto risulta morbido e pacifico all’interno del caldo ambiente de “La Dispensa del Forte”.