Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. LEGGI L'INFORMATIVA ESTESA

Approvo
  • SANFLORIANO ico home
  • CONESTOGA home
  • gatto rosso home
  • dispensa home
  • terzocapanno home
  • baia home
  • ARCIMBOLDI ico home
  • SCARPE ROTTE Festival

DOMANI ARRIVANO LE MOZZARELLE DI BUFALA

Postato in Cooperativa ControVEnto

12003317_760368720756078_2618418269103470174_n.jpg
Le mozzarelle della Cooperativa Don Beppe Diana. Arrivano tutti i mercoledì! Venite a provarle presso i punti ristoro di Forte Marghera, chiaramente le potete anche acquistare.

Caserta, la zona tristemente famosa come “terra dei fuochi” finalmente ha il suo riscatto.  Dove un tempo Michele Zazà – noto boss della criminalità organizzata – aveva  i suoi terreni, ora lavora la cooperativa Le Terre di Don Peppe Diana, ospitando  un caseificio  che produce mozzarelle e ricotte di bufala allevate al pascolo.

Libera – l’associazione antimafia presieduta da don Luigi Ciotti –nel 2010 con un bando pubblico ha affidato questo  caseificio a gente del luogo,  che armata di buona volontà e coraggio quotidianamente lavora duramente per poter trasformare un luogo simbolo della violenza in un esempio di lavoro legale. L’omaggio e il ricordo va a Don Peppe Diana, prete di frontiera, e al suo il famoso appello “Per amore del mio popolo non tacerò” ,  che denunciò gli scempi della camorra e fu assassinato il 19 marzo del 1994. Da qui l’impegno quotidiano perchè queste terre si trasformino da luogo di morte e violenza a terre che danno origine a prodotti d’eccellenza con il lavoro onesto.

La cooperativa ha grande attenzione  per gli aspetti igenico-sanitari, tenendo sempre lo stabilimento all'avanguardia, per mantenere gli standard di massima certificazione in modo che il prodotto arrivi sempre sicuro e genuino sulle tavole.