Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. LEGGI L'INFORMATIVA ESTESA

Approvo
  • SANFLORIANO ico home
  • CONESTOGA home
  • gatto rosso home
  • dispensa home
  • terzocapanno home
  • baia home
  • ARCIMBOLDI ico home
  • SCARPE ROTTE Festival

MONSTERS OF ROCK

Postato in Cooperativa ControVEnto

MONSTER-OF-ROCK small
SABATO 11 LUGLIO le Rockstar immortalate dal funambolico ALEX RUFFINI, artista poliedrico veneziano. L'Evento/Mostra si terrà presso la chiesetta di Forte Marghera e l'ingresso è come sempre gratuito. Alex Ruffini nasce a Venezia nel 1968; sin da bambino manifesta uno spiccato interesse per il disegno e per la musica, e stimolato dall'atmosfera artistica della sua città, a nove anni inizia a dipingere, a fare maschere di carta pesta e a suonare. Il primo approccio alla fotografia avviene grazie alle lezioni di applicazioni tecniche, in seconda media, dove apprende le nozioni tecniche fondamentali; è in questo periodo che inizia ad esercitarsi con una polaroid e, successivamente, con una reflex. E' il 1980 quando i Kiss arrivano per la prima volta in Italia, e il piccolo Alex rimane colpito dal connubio di musica, scenografia e trucco, appassionandosi definitivamente al rock e alle diverse personalità degli artisti che si esibiscono sul palco. Durante l'adolescenza Alex non ha maestri: si ispira a grandi fotografi come Fin Costello, Neil Zlozower e Ross Halfin. "Ruba" con gli occhi le loro tecniche e approfondisce lo studio della camera oscura, acquisendo una particolare abilità nello sviluppo del bianco e nero.  Dividendosi tra il lavoro e quella che ormai è diventata la sua passione principale, non perde occasione per fotografare i suoi artisti preferiti, iniziando una carriera di free lance ben presto riconosciuta a livello internazionale da testate quali Guitar Player (USA), Muen Magazine (USA), Scandinavian Tattoo (SWE), Sandman (UK), Tattoo Energy (UK e IT), Freeway Magazine (IT), Chitarre (IT), Axe (IT), Grind Zone (IT), Metal Mainiac (IT), Metal Hammer (IT), ecc... in poco tempo il talento di Alex Ruffini viene apprezzato dai musicisti stessi, quali Dokken, Eric Sardinas, Bonfire, Antiproduct, House Of Shakira, L.A. Guns, Duff McKagan and Loaded, Hardcore Superstar, Paul Di Anno, Richie Kotzen, Steve Vai, Joe Satriani, Stevie Salas e molti altri. I suoi scatti vengono scelti per foto promozionali, poster, copertine di cd. Nel 2007 le sue foto vengono inserite all'interno dei cataloghi di marche prestigiose come Ibanez, Esp, Gibson, Yamaha, Music Man, VOX, Crafter, Framus… Una peculiarità di Alex Ruffini consiste nella capacità di lavorare senza un set fisso, ma improvvisando di volta in volta e creando così situazioni sempre diverse e originali. Affezionato alla sua città, spesso sceglie di utilizzare calli e campielli come sfondo per session fotografiche, nelle quali la trasgressività degli artisti della scena rock nazionale e internazionale si fonde perfettamente con l'eleganza della " placida Venezia".
Alle 18:00 ci sarà l'inaugurazione della mostra e dalle 21:00 in poi musica live sul mainstage con gli UNICORN (tributo ai Deep Purple), i Windsnake (tributo Whitesnake) e degli ospiti speciali quali John Macaluso, Alex Masi, Luca Zamberlin e Luca Brighi! Una serata imperdibile per gli amanti del genere e non.
http://www.alexruffiniphotography.com/
https://www.facebook.com/pages/Alex-Ruffini-Music-Photographer/64547641882984