Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. LEGGI L'INFORMATIVA ESTESA

Approvo
  • SANFLORIANO ico home
  • CONESTOGA home
  • gatto rosso home
  • dispensa home
  • terzocapanno home
  • baia home
  • ARCIMBOLDI ico home
  • SCARPE ROTTE Festival

LUCA LANZI & FRANCESCO ‘FRY’ MONETI live al CONESTOGA!

Postato in Cooperativa ControVEnto

luca e fry

Da alcuni anni Luca Lanzi de la CASA DEL VENTO e Francesco “Fry” Moneti dei MODENA CITY RAMBLERS portano in giro per l’Italia le note di questi vent’anni di musica e amicizia condivise, in un duo acustico voluto fortemente da entrambi, per ritornare simbolicamente alle origini delle loro esperienze musicali, quando tutto nasceva, proprio con loro due e altri amici di sempre, alla “Casa del Vento”.

 

LUCA LANZI – CASA DEL VENTO, toscano, nasce e vive ad Arezzo. E’ marito, padre, insegnante di inglese in una scuola elementare e leader della Casa del Vento, gruppo che in vent’anni di attività, musicale e sociale, ha prodotto 6 album, un’antologia e 4 progetti speciali. La Casa del Vento è un gruppo combat, rock e sempre folk, le cui note originano cioè dal popolo e sono rivolte al popolo di qualsivoglia zona del mondo, ceto ed estrazione culturale. Suona la chitarra acustica e canta dal 1991 quando, conosciuti come "Teach na Gaothe" (nome che in gaelico significa appunto "Casa del vento"), iniziano ad esibirsi sui palchi d'Italia in concerti di musica folk irish. E’ nel 1999 che producono il primo album dalle atmosfere folk rock, Senza bandiera, con cui inizia la carriera discografica del gruppo che dopo quasi vent’anni ha anche potuto vantare la collaborazione di Patti Smith, icona del rock mondiale, che si è rivelata prodiga e generosa nei loro confronti. Con lei è stato inciso un disco (“Seeds in the wind”) dedicato ad Emergency ed al fondamentale lavoro di Gino Strada, Teresa Sarti e di tutti i volontari che, come “semi nel vento” si sono spesi negli anni per una cultura di pace là dove vi è solo odio e violenza. Inoltre va ricordato che la Casa del Vento è l’unico gruppo di artisti italiani ad aver attivamente collaborato con due brani (“Seneca” e “Costantine’s Dreams”) all’album “Banga” dell’artista statunitense. A suggellare ulteriormente questa “alleanza artistica” è arrivata anche la partecipazione di Lenny Kaye, chitarrista di Patti Smith, all’interno del brano “Giorni dell’Eden” dell’omonimo album del 2012. Altri artisti che negli anni hanno collaborato con la band aretina sono Francesco Moneti, Cisco Bellotti, Patti Smith e Lenny Kaye, Elisa, David Rhodes, Ascanio Celestini, Cristiano Lucarelli, Ginevra Di Marco, il rapper marocchino Youss Yakuza, Francesco Chimenti (Sycamore Age), Daniele Sanzone (A67) e Violante Placido aka Viola.

FRANCESCO “FRY” MONETI – MODENA CITY RAMBLERS Nato ad Arezzo, viene folgorato dalla musica forse perchè figlio del Nanni, "anomalo" padre-chitarrista tutt'ora attivissimo con la sua rock band di 60enni. Nell'86 entra a fare parte de GLI INUDIBILI, assieme a Pau e Cesare, band che poi si trasformerà  e cambierà  nome in Negrita. Verso la fine degli anni 80, forma assieme ai cugini Lanzi, suo padre e Massimo Giuntini, la Casa del Vento, folk rock band storica tuttora attivissima, coi quali suona in lungo e in largo per tutta l'Italia. Nel ’96, pur mantenendo viva la collaborazione con la Casa del vento, entra nei  Modena City Ramblers. Fry è uno dei turnisti più affermati del folk rock italico, collabora con Tosca, Cristina Donà, Omar Pedrini, Paolo Benvegnù, Bandabardò, Lou Dalfin, Ratti della Sabina, Franz Di Cioccio (PFM), Lella Costa, Lele Battista, Luca Morino (MauMau), Alessandro Fiori, Andrea De Rocco dei NEGRAMARO e tanti tanti altri. Si cimenta poi anche nel lavoro di produttore, firmando e curando il cd ”Come cambia il vento” dei marchigiani Rossopiceno. Collabora infine con l’icona del rock sardo Alberto Sanna,col quale registra e pubblica un cd dal vivo (“Fry Moneti & Alberto Sanna Live al Fbi club”) e un Dvd. Assieme alla Casa del vento poi, ha la fortuna e l’onore di suonare assieme alla “sacerdotessa del Rock”, Patti Smith, accompagnandola nel concerto del 5 Dicembre a Milano. Verso la fine del 2013 porta in giro per l Italia un suo seminario musicale dal nome ”Electro-folk” nel quale spiega le sue tecniche e il suo approccio con la musica.

EVENTO LIVE AL CONESTOGA! Ci vediamo Venerdì 09 Maggio!